Igiene Alimenti ES ESSERSANI

Igiene nel ciclo di produzione alimenti

Il nostro obiettivo
ES ESSERSANI MEDICINA DEL LAVORO assicura alle aziende clienti del settore alimentare la consulenza completa ed efficace volta a soddisfare ogni esigenza in materia di HACCP, igiene, sicurezza e qualità degli alimenti, in linea con le più recenti normative nazionali e comunitarie e i servizi previsti per tutti gli operatori individuati dai nuovi regolamenti comunitari del cosiddetto “Pacchetto Igiene”.

Le direttive italiane recepiscono quelle dell’Unione Europea in modo da uniformare la materia d’igiene degli alimenti secondo il principio che la sicurezza igienica dell’alimento viene raggiunta con l’analisi dettagliata del ciclo di produzione, l’individuazione di tutti i pericoli connessi con il ciclo stesso e l’identificazione di tutti quei punti che, se non tenuti sotto controllo, possono generare un rischio per la salubrità e l’igiene dell’alimento e successivamente in caso di ispezioni e controlli con la ricerca di contaminanti nei prodotti finiti.

ES ESSERSANI SRL

Lo staff

La sicurezza igienica dell’alimento
ES ESSERSANI Srl si rende disponibile a offrire un’analisi tecnico economica gratuita delle esigenze rispetto agli attuali fornitori, venendo di persona a colloquio presso gli uffici dell’azienda con il piacere di presentare, valutare insieme le opportunità di collaborazione e ragionare sulla prospettiva di partnership.
Per urgenze non esitare a contattarci, eroghiamo ogni attività consulenza collegata a problemi sicurezza, con i quali ogni azienda quotidianamente è sottoposta.
Telefona allo 011 7499617 allo staff di ES ESSERSANI SRL

. ES ESSERSANI SRL eroga per le aziende

  • Consulenza sui sistemi di autocontrollo e sull’applicazione del metodo HACCP
  • Consulenza sulle tecniche di sanificazione degli impianti
  • Individuazione dei pericoli e dei punti critici
  • Redazione dei manuali di corretta prassi igienica
  • Indagini sui livelli igienici di luoghi ed attrezzature di lavoro
  • Ricerca delle fonti di contaminazione sui processi e progettazione dei sistemi di monitoraggio
  • Analisi chimico fisiche e microbiologiche sulle materie prime, sui semilavorati e sui prodotti finiti.
  • Analisi di potabilità dell’acqua se essa rientra nel processo produttivo.
  • Analisi di shelf life per stabilire la deperibilità di un prodotto.
  • Analisi di determinazione del glutine.
  • Tamponi per verificare le corrette procedure di sanificazione
  • Tracciabilità e rintracciabilità del prodotto o del componente per le aziende agroalimentari Reg. CE 178/02
  • Consulenza sull’etichettatura a norma del d.lgs 109/92 e del reg. Ce 1169/11 e quindi anche analisi centesimale (proteine, carboidrati di cui zuccheri, grassi di cui acidi grassi saturi, acidi grassi monoinsaturi, acidi grassi polinsaturi, fibra alimentare, sale, Energia
  • Taratura delle apparecchiature refrigeranti e che producono calore tramite termometro tarato con rilascio di certificato di taratura
  • Assistenza presso la ASL di competenza per apertura di nuovo insediamento produttivo per la gestione dei flussi e delle materie prime, relazione tecnico descrittiva per comunicazione SCIA nuovo insediamento produttivo/comunicazione ecc.
Cosa significa la sigla HACCP
ES ESSERSANI Srl fornisce consulenza specialista HACCP e per comprendere esattamente le finalità e gli ambiti a cui afferisce può essere utile approfondire maggiormente nel dettaglio dell’argomento.

HACCP è l’acronimo di Hazard Analysis Critical Control Point (Analisi dei Rischi e Controllo dei Punti Critici). Si tratta in parole più semplici di un sistema di controllo, relativamente alla produzione degli alimenti, che ha come obiettivo la garanzia della sicurezza igienica e della commestibilità.

La tematica è disciplinata dal Decreto Legislativo 193/07 secondo il quale è prevista un’attività di autocontrollo igienico in tutti i pubblici esercizi e nelle industrie alimentari. In particolare è previsto che il responsabile dell’azienda garantisca un adeguato grado di igienicità per quanto riguarda tutti i processi che interessano gli alimenti: fabbricazione, trasformazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, preparazione, manipolazione, vendita e somministrazione.

Secondo le direttive, per elaborare un piano di autocontrollo efficace sulla sicurezza alimentare devono essere rispettati i seguenti principi:

Identificazione dei rischi inerenti ai vari processi a cui sono sottoposti gli alimenti; l’obiettivo in tal senso è prevenire, eliminare o nei casi peggiori ridurre gli eventuali ‘pericoli’.

Individuazione dei Punti Critici di Controllo (CCP) e delle fasi dove è possibile intervenire per prevenire, eliminare o limitare il rischio.

Definizione dei limiti di accettabilità dei rischi presenti nell’ambito dei CCP.

Definizione delle procedure di monitoraggio sanitario dei CCP.

Predisposizione di soluzioni correttive laddove necessarie.

Definizione di procedure di verifica atte a monitorare l’efficacia e il corretto funzionamento delle soluzioni adottate.

Predisposizione della documentazione relativa all’azienda (natura e dimensioni) e al piano HACCP.

Manuale HACCP La normativa sulla sicurezza obbliga gli esercizi di ristorazione, bar, gelaterie, pizzerie, pasticcerie, pub, stabilimenti balneari, imprese di catering, grossisti, ambulanti, produttori primari e chiunque tratti alimenti e bevande a produrre un manuale di autocontrollo.

Il manuale deve contenere tutte le informazioni relative al piano igienico sanitario adottato dall’azienda sulla base del sistema HACCP, deve essere messo a disposizione degli organi di controllo in fase di ispezione e contenere una serie di documenti.

Dal momento che ogni azienda ha caratteristiche strutturali e produttive differenti, la documentazione deve risultare in linea con la tipologia di attività che svolge; il manuale non può quindi essere standard ma deve essere costruito su misura. All’interno del manuale devono essere indicate, tra le altre informazioni, anche la definizione di ruoli e responsabilità, la descrizione dei prodotti, la tipologia di materie prime utilizzate e la programmazione relativa alla formazione del personale.

I corsi formazione HACCP
Conoscere le regole dell’igiene e della sicurezza alimentare è un requisito indispensabile per tutti i profili e le figure che entrano in contatto con gli alimenti: dagli agricoltori agli autotrasportatori, con grado di conoscenza e approfondimento della tematica che varia in base alle responsabilità del ruolo svolto.

I corsi HACCP erogati da ES ESSERSANI Srl sono i seguenti:

  • Corso igiene degli alimenti - Corso base sul metodo HACCP
  • Corso igiene degli alimenti - Corso per la conservazione sicura dei cibi
  • Corso igiene degli alimenti - Corso conservazione lavorazione carni
  • Corso igiene degli alimenti - Corso rintracciabilità-tracciabilità

Per lavorare nell’industria alimentare la legge impone il conseguimento del certificato HACCP.

Si tratta di un attestato, conseguibile attraverso la frequentazione di un corso, che dimostra il possesso delle conoscenze relative alla microbiologia, alla conservazione degli alimenti, all’igienizzazione delle strutture/attrezzature e in generale a tutti gli aspetti inerenti alla materia “igiene alimentare” nel rispetto delle leggi nazionali ed europee.

Corso base sul metodo HACCP
Obiettivo:
Formazione di base per aziende di preparazione, trasformazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione e vendita di generi alimentari (bar, ristoranti, pasticcerie, rosticcerie, negozi, ecc.) che devono avviare una nuova attività oppure gestiscono già l’attività ma non hanno ancora fatto il corso secondo il metodo HACCP.

Nel Corso base sul metodo HACCP vengono trattati i seguenti argomenti:

  • nozioni di base sulla normativa
  • aspetti microbiologici degli alimenti, caratteristiche chimico-fisiche di sviluppo dei microrganismi
  • metodiche di conservazione, conservazione con il freddo, trattamenti termici
  • contaminazioni
  • corrette procedure di pulizia e sanificazione
  • corrette prassi igieniche (GMP) e metodo HACCP
  • esempi pratici di compilazione delle schede e del registro delle non conformità

Modalità di svolgimento: Il corso ha la durata complessiva di 4 ore, si articola in unico incontro che potrà svolgersi presso la sede azienda cliente o presso le aule di formazione presso ES ESSERSANI Srl

Attestato: Durante il corso viene tenuto un regolare registro delle presenze che i partecipanti sono tenuti a compilare all’ingresso ed all’uscita dall’aula. Al termine del corso verrà consegnato un attestato nominativo di frequenza previo superamento di un test che conferma apprendimento tematiche affrontate e riepilogate nella dispensa informativa.

Corso per la conservazione sicura dei cibi
Obiettivo:
Formazione sulla conservazione sicura dei cibi è fornire elementi per la corretta conservazione dei cibi affrontando gli argomenti pertinenti la tematica secondo il metodo HACCP.

Il corso è rivolto alle gelaterie, pasticcerie, rosticcerie, ristorazione, bar, ecc.

Nel Corso per la conservazione sicura dei cibi vengono trattati i seguenti argomenti:

  • L’abbattimento di temperatura e la refrigerazione
  • Microflora dei frigoriferi
  • Trattamento a caldo (distruzione o non distruzione dei batteri)
  • Tossoinfezioni alimentari, sindromi gastroenteriche acute causate da stafilococco enterotossico e clostridium perfinges.

Modalità di svolgimento: Il corso ha la durata complessiva di 4 ore, si articola in unico incontro che potrà svolgersi presso la sede azienda cliente o presso le aule di formazione presso ES ESSERSANI Srl

Attestato: Durante il corso viene tenuto un regolare registro delle presenze che i partecipanti sono tenuti a compilare all’ingresso ed all’uscita dall’aula. Al termine del corso verrà consegnato un attestato nominativo di frequenza previo superamento di un test che conferma apprendimento tematiche affrontate e riepilogate nella dispensa informativa.

Corso conservazione lavorazione carni
Obiettivo:
Formazione obbligatoria come da Regolamento CE n. 853/2004 agli operatori di questo settore

Gli operatori del settore alimentare devono ricevere un’adeguata formazione obbligatoria.e disporre di sistemi e di procedure che consentano di mettere a disposizione delle autorità competenti, che le richiedono, le informazioni a riguardo dei prodotti di origine animale, prodotti non trasformati (non sottoposti a trattamento), prodotti trasformati (ottenuti dal trattamento di quelli non trasformati), ai prodotti composti (contenenti prodotti vegetali e prodotti trasformati di origine animale).

Nel Corso conservazione lavorazione carni vengono trattati i seguenti argomenti:

  • nozioni di base sulla normativa Regolamento REGOLAMENTO (CE) N. 853/2004 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 29 aprile 2004 che stabilisce norme specifiche in materia di igiene per gli alimenti di origine animale
  • cosa prevede
  • metodiche
  • identificazioni documentali
  • corrette gestioni documenti conservazione lavorazione carni metodo HACCP
  • esempi pratici

Modalità di svolgimento: Il corso ha la durata complessiva di 4 ore, si articola in unico incontro che potrà svolgersi presso la sede azienda cliente o presso le aule di formazione presso ES ESSERSANI Srl

Attestato: Durante il corso viene tenuto un regolare registro delle presenze che i partecipanti sono tenuti a compilare all’ingresso ed all’uscita dall’aula. Al termine del corso verrà consegnato un attestato nominativo di frequenza previo superamento di un test che conferma apprendimento tematiche affrontate e riepilogate nella dispensa informativa.

Corso per la rintracciabilità - tracciabilità Reg. CE 178/02
Obiettivo:
Formazione sulla capacità di individuare il percorso di un alimento, destinato alla produzione alimentare o qualsiasi sostanza destinata o atta a entrare a far parte di un alimento.

Gli operatori del settore alimentare devono essere in grado di individuare il percorso di un alimento, destinato alla produzione alimentare o qualsiasi sostanza destinata o atta a entrare a far parte di un alimento e disporre di sistemi e di procedure che consentano di mettere a disposizione delle autorità competenti, che le richiedono, le informazioni a riguardo.

Nel Corso per la rintracciabilità - tracciabilità Reg. CE 178/02 vengono trattati i seguenti argomenti:

  • nozioni di base sulla normativa
  • Cosa è la “rintracciabilità” ovvero la possibilità di ricostruire e seguire il percorso di un alimento, di un mangime, di un animale destinato alla produzione alimentare o di una sostanza destinata o atta ad entrare a far parte di un alimento o di un mangime attraverso tutte le fasi della produzione, della trasformazione, fino alla distribuzione
  • metodiche di rintracciabilità per acquisire la capacità di ricostruire la storia e l’utilizzo in tutte le fasi della produzione, trasformazione e distribuzione
  • identificazioni documentate relativamente ai flussi materiali e agli operatori di filiera
  • sistemi e di procedure per mettere a disposizione le informazioni delle autorità competenti, che le richiedono
  • corrette gestioni documenti rintracciabilità metodo HACCP
  • esempi pratici

Modalità di svolgimento: Il corso ha la durata complessiva di 4 ore, si articola in unico incontro che potrà svolgersi presso la sede azienda cliente o presso le aule di formazione presso ES ESSERSANI Srl

Attestato: Durante il corso viene tenuto un regolare registro delle presenze che i partecipanti sono tenuti a compilare all’ingresso ed all’uscita dall’aula. Al termine del corso verrà consegnato un attestato nominativo di frequenza previo superamento di un test che conferma apprendimento tematiche affrontate e riepilogate nella dispensa informativa.